Spedizione gratuita per ordini superiori a €55
Wishlist Please, install YITH Wishlist plugin
0 0

Nessun prodotto nel carrello.

Ritorna al negozio
Wishlist Please, install YITH Wishlist plugin
0 0

Nessun prodotto nel carrello.

Ritorna al negozio

Joele vino rosso Tholus IGP Puglia cl 75

bottiglia etichettata da litri 0,750 da servire a temperatura di esercizio +16-18 gradi

Ottimo da somministrare in abbinamento con primi piatti e fomaggi Prodotto in Italia 12,0% di Vol. Contiene Solfiti

Storia

Primitivo

Il Primitivo è una delle uve più caratteristiche dell’Italia meridionale e della Pugla in particolare, dove è coltivato ad alberello sui terreni argillosi del Salento. Piace per il suo carattere fruttato esuberante, per la sua struttura e la sua facilità di beva.

La sua storia risale ormai a diversi secoli indietro e la sua origine probabilmente risale all’altro versante dell’adriatico grazie ad un popolo della regione Balcanica che era dedito alla coltivazione della vite.

I fenici iniziarono la sua commercializzazione in tutto il mediterraneo i quali erano anche degli assidui frequentatori delle coste italiane. Le prime testimonianze scritte di questo prezioso vitigno risalgono alla metà del 1700 grazie a don Francesco Filippo Indellicati, uomo di chiesa e primiceirio della chiesa di Gioia del Colle il qualè notò che tra i diversi vitigni coltivati nelle sue vigne c’erà uno che maturava molto prima degli altri. Questo produceva uva nera, dolce e gustosa e che si poteva vendemmiare ad agosto. Francesco Filippo Indellicati selezionò il vitigno e lo denominò primitivo

Negroamaro

Il Negroamaro come vitigno ha origini non molto certe. Si narra che probabilmente sia stato introdotto dai Greci in tutta la fascia Jonica e quindi parte della Magna Gecia. Prende il nome da suo colore nero che caratterizza l’acino e dal sapore piuttosto amarognole del vino.

Il Negroamaro è molto diffuso in Puglia ed in particolar modo nelle province di Lecce Taranto e Brindisi. Ad oggi risulta essere la sesta uva a bacca nera per quantità coltivata su scala nazionale. Per moltissimo tempo il Negroamaro è stato considerato un’uva particolarmente adatta al taglio e quindi da esportazione e solo recentemente è stato valorizzato con il suo nome e la produzione diretta di vino.

Il Negroamaro si adatta molto bene all’uvaggio con quantità minori di uve locali, tipo Malvasia nera di Brindisi e di Lecce, Sangiovese e Montepulciano per produrre rossi eleganti e di grande corpo o eleganti vini rosati. Il suo grappolo è di forma tronco conica, corto ed abbastanza serrato di grandezza media ed alcune volte presenta un’ala. Pesa mediamente dai 180 ai 230 grammi. Il suo acino è medio grande a forma obovoide con buccia pruinosa spessa e consistente di colore nero-violaceo.

Il vitigno NegroAmaro permette di produrre un vino di un colore rossogranato intenso dal profumo vinoso e fruttato, con riconoscimenti di piccoli frutti a bacca nera e talvolta sentori di tabacco.

Al gusto è pieno, amarognolo e rotondo

Caratteristiche

Tipico rosso pugliese, allude a passeggiate in campagna, tra rovi bruciati dal sole e tronchi di ulivi nodosi. Profumi di erba tagliata e fieno bagnato, aria speziata proveniente dalla vicina costa. Il paesaggio è ricco nella semplicità, e piccoli depositi di pietra sembrano custodire gioie importanti

  • PRODUZIONE: Primitivo – Negroamaro
  • VENDEMMIA: Seconda decade di settembre
  • RESA MEDIA PER HA: 80/90 q.li/ha
  • VINIFICAZIONE: Trasporto delle uve in cassetta, pigiatura, diraspatura, fermentazione a temperatura controllata di 20-22° C per un periodo variabile da 8 a 12 giorni, pressatura soffice con resa massima del 65-68%
  • AFFINAMENTO: In acciaio per un periodo variabile da 3 a 5 mesi
  • CONSERVAZIONE OTTIMALE: In luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore e raggi solari diretti
  • GRADAZIONE ALCOLICA: Vol. Alc. 12%
  • COLORE: Rosso rubino con intensi riflessi granati
  • BOUQUET: Intenso e persistente con sentori di frutti rossi e piacevoli note speziate
  • SAPORE: Morbido, fruttato ed equilibrato
  • GASTRONOMIA: Ideale per accompagnare tutto il pasto
  • Contiene Solfiti

Questo prodotto non è vendibile ai minori di 18 anni. Si raccomanda un consumo moderato. Effettuando un ordine per l’acquisto di prodotti vietati ai minori dichiari di essere maggiorenne. Tali prodotti devono essere usati o consumati in maniera appropriata e responsabile.

Peso 10.000 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Joele Vino Rosso Tholus IGP Puglia 6 Bottiglie da Litri 0,750”